Categorie

Newsletter


Home fitness: quando la palestra è casa tua

L’home fitness, ovvero l’attività fisica praticata in casa propria, è la scelta che sempre più persone prediligono, complice la crisi economica o il tempo libero che scarseggia sempre. L’home fitness offre infatti la possibilità di gestire il proprio tempo in completa autonomia, senza dover preparare il borsone per la palestra o dover cercare parcheggio,  e di poter sfruttare un luogo familiare e riservato.

Notevole è anche il risparmio economico se si pensa che non occorrono grandi investimenti iniziali, basta un tappetino, qualche bottiglietta d’acqua minerale da usare come manubri, un gradino da usare come step, delle fasce elastiche o una corda da saltare. Se proprio ci si vuole viziare utilissimi sono un tapis roulant o una cyclette.

home fitness ginnastica in casa fai da te

Se questi sono i pro dell’allenamento in casa, esistono però dei contro non poco rilevanti, primo fra tutti il fattore pigrizia: le palestre, infatti, offrono uno stimolo psicologico maggiore  a lavorare, per emulazione o competizione,  grazie anche alle incitazioni degli istruttori che guidano durante gli esercizi. A casa invece non ci si sente “sorvegliati” ed è quindi più facile cedere alla pigrizia e mettere da parte i buoni propositi.

Un ulteriore neo dell’home fitness risiede nella facilità con la quale si possono commettere errori, fin troppo pericolosi per la salute di articolazioni e muscolatura, dosando male i carichi di lavoro, l’intensità o la frequenza, saltando o abbreviando le fasi di riscaldamento, di defaticamento e di stretching o le pause tra le varie serie di esercizi. Il rischio di infortuni è quindi dietro l’angolo.

Un allenamento corretto deve prevedere sempre una fase iniziale di riscaldamento fondamentale per aumentare la circolazione e l’ossigenazione nelle articolazioni, nelle fasce muscolari e nelle zone periferiche del corpo e proteggersi da traumi, strappi e stiramenti. Una fase di workout con esercizi mirati a tonificare e scolpire le varie zone del corpo ed una fase finale di defaticamento in cui si rilassano  muscoli ed articolazioni praticando lo stretching.

Se oltre a tonificare si vuole anche perdere qualche chilo è opportuno inserire 30-40 minuti di attività cardiovascolare moderata, come tapis roulant o corsa sul posto, cyclette, salto della corda. Ed è sempre meglio allenarsi più volte a settimana per poco tempo, invece di fare una o due sedute intensive e faticose  di molte ore concentrate solo nei weekend.

Su youtube si trovano tantissimi video tutorial da seguire per praticare attività fisica da soli in casa, ci sono quelli per scolpire le zone critiche del corpo come pancia, glutei, cosce o braccia, quelli utili per riscaldarsi e bruciare calorie, quelli per aumentare la massa muscolare o quelli per fare stretching;  molti sono messi online da personal trainer famosi come Jill Cooper.

Prima di iniziare qualsiasi forma di allenamento, domestico e non, è comunque indispensabile consultare sempre il proprio medico per valutare con lui la propria salute ed il livello di forma fisica.



Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Check out

Cerca

PayPal

Contattaci

Servizio clienti disponibile 24/7

Telefono:Inviaci una email

Contatta il nostro servizio clienti
  • Seguici su

     
      

    Bellezza e Dintorni by Sterling Farmaceutici P.IVA 03975820873

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie.

Ti rimandiamo alla nostra sezione Note Legali, Privacy e Cookies per ulteriori approfondimenti.

Ok

Visita il sito mobile